AlmaNews
AlmaNews
Laurea hc a Luigi Ferdinando Tagliavini
L'accordatura
  L'accordatura
   Video MPEG 7,26 MB / 786 Kb

Musicista e musicologo, appassionato collezionista di antichi organi, Luigi Ferdinando Tagliavini è ritornato a Bologna, dove è nato e dove ha studiato e insegnato prima di diventare docente all'Università di Friburgo in Svizzera, per ricevere sabato 24 aprile nella sala dello Stabat Mater all'Archiginnasio la laurea honoris causa in Lettere e Filosofia (Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo).

La Laurea
  La Laurea
   Video MPEG 7,98 MB / 874 MB

"Tagliavini rappresenta un tipo di musicologo inconsueto in un paese come il nostro - così lo ha descritto il professor Lorenzo Bianconi, direttore del DAMS, nella motivazione della proposta di laurea honoris causa - ed incarna il tipo del musicista pratico, dedito in primis alla musica antica, che riesce a realizzare una simbiosi profonda tra attività artistica e ricerca filologica, riversando il tesoro della sua cultura e bravura, della sua disciplina e del suo entusiasmo, in un magistero dove pratica e teoria si congiungono strettamente".

La lezione
  La lezione dottorale
   Video MPEG 8,97 MB / 980 Kb

Italiano formatosi in Francia ed esperto della cultura tedesca - ha contribuito molto agli studi e alla diffusione della musica per organo di Bach - Tagliavini è stato pioniere della musica come bene culturale.
Organista affermato, ricercato e premiato, Tagliavini ha molto lavorato anche nel campo del restauro conservativo e del ripristino esecutivo degli strumenti storici, in particolare l'organo.
Dopo avere studiato ai conservatori di Bologna e Parigi, Luigi Ferdinando Tagliavini ha insegnato all'Ateneo bolgnese storia della musica fino al 1965, quando l'Università di Friburgo gli assegnò la cattedra di musicologia.

Il concerto
  Il concerto
   Video MPEG 7,32 MB / 802 Kb

Nel corso della cerimonia Tagliavini ha offerto un breve "saggio" con uno degli strumenti di cui ha curato il restauro.

È inoltre visionabile interamente in formato RealVideo il video integrale della cerimonia: "L'arte delle muse - Verso una nuova archeologia del suono" (62 min), regia di Loretta Guerrini.


Home Page Home
Page
AlmaNewsAlmaNews