AlmaNews
AlmaNews
Laurea Honoris Causa a Leo De Berardinis
Leo De Berardinis
L'introduzione:
   Real Video 2,57 min
Il discorso dottorale:
   Real Video 7,12 min
Lezione dottorale di Leo De Berardinis
La Laurea:
   Real Video 1,13 min
   Video MPEG 9,45 MB/3,86 MB

A Leo De Berardinis è stata conferita la laurea ad honorem con la seguente motivazione:
“Leo De Berardinis ‘uomo – teatro’ radicatosi a Bologna da quasi vent’anni essendo ormai internazionalmente riconosciuto: questo attore capace di sapienti variazioni drammaturgiche, regista e scengrafo dei suoi spettacoli nonchè straordinario pedagogo, dopo avere agito con Carmelo bene e alcuni altri innovatori, creò una storica ditta con Perla Peregallo ancora giovanissimo.
Da figura di riferimento della “scuola romana”, rigenerando risorse povere, giunse così a spettacoli ricchi di debordante teatralità, dove l’improvvisazione si legava a Shakespeare e Beckett o Eduardo e schegge artaudiane a Totò. Da artista dei contrasti ha così creato un distintivo imamginario poetico e di rottura, fino a rivelare gli squilibri interiori dell’Italia che si pretendeva di riformare a parole. Non a caso da Roma tornò alla “sua” Marigliano, per crearvi una prospettiva di teatro popolare d’arte e giunse a coniugarvi la sceneggiata con la poesia di Ginzburg o con il lirismo di Parker e di altri maestri del jazz freddo. Il passaggio a Bologna, i premi poi ottenuti insieme alla nuova attenzione internazionale non hanno modificato questa vocazione, piuttosto essa si è decantata per maturità e ricchezza di contrasti con Bach, Mozart, Verdi e altri richiam in sintonia dialettica con la sua ricerca visiva. Leo De Berardinis per più motivi protagonista della “seconda avanguardia storica italiana”, va poi premiato come rappresentante di una generazione essenziale nel divenire recente del teatro italiano”.


Home Page Home
Page
AlmaNewsAlmaNews